Immagine di testata di Zampa di Cane

 

SALUTE DEL CANE Tumore mammario nel cane: prevenire il tumore con una sterilizzazione precoce


I tumori mammari sono molto frequenti nel cane femmina e si possono presentare in qualunque età. L'incidenza maggiore la si riscontra quando il cane è adulto e con un'età superiore agli 8 anni.

Tutte le razze canine possono essere colpite.

 

Tipologie di tumori mammari canini

Come nell'uomo, anche nel cane si trovano tumori benigni o maligni.

Il tumore mammario benigno nella cagna ha un percorso più lento di crescita e generalmente sono masse inferiori ai 3cm di diametro. La localizzazione è circoscritta e la massa ha sempre una forma liscia e regolare.

Il tumore mammario maligno nel cane femmina, a differenza del benigno, cresce rapidamente e molto spesso si riscontrano infiltrazioni del tumore nelle zone circostanti. E' molto più facile che ci possano essere delle metastasi anche negli organi bersaglio.

riconoscere un tumore mammario cagna

 

Sintomi del tumore alle mammelle della cagna

I sintomi non sono sempre riscontrabili perchè la massa potrebbe trovarsi in profondità. Ad ogni modo, qualora notaste delle masse sospette nel tessuto mammario, portate la vostra cagnolina subito dal veterinario. La foto presente in questo articolo rappresenta un eccesso, ma può servire a capire di che tipo di massa stiamo parlando e di come può essere fatta.

grossa massa mammelle cagna 

 

Diagnosi del tumore mammario nel cane femmina

La diagnosi certa si ottiene solo attraverso l'esame istologico. Il cane dovrà subire un piccolo intervento per prelevare un campione del tumore in questione. La cagnetta dovrà sottoporsi anche ad analisi del sangue specifiche, radiografia toracica e anche un'ecografia della zona addominale. Questi esami servono a verificare se c'è presenza di metastasi in altri organi.

Con tutti questi esami si determina la gravità del tumore alle mammelle.

 

Curare il tumore mammario nei cani femmina

Se il tumore risulta essere maligno, è consigliabile la mastectomia totale. E' un intervento molto invasivo ma risolutivo. Eliminare l'area interessata, porta quasi a zero l'eventualità di recidiva del tumore.

E' piuttosto frequente che la cagna possa sviluppare una recidiva in altre mammelle e nel giro di poco tempo.

 

Prognosi di guarigione

A seconda della tipologia di tumore mammario, è possibile indicare un range di sopravvivenza del cane. Sarà il veterinario ad indicarvi la percentuale di guarigione che può andare da pochi mesi a tanti anni.

 

Prevenire il tumore mammario nella cagna

Attraverso la sterilizzazione si può ridurre il rischio di contrarre il tumore mammario. L'intervento di sterilizzazione deve essere  fatto entro il secondo calore. Se si sterilizza successivamente ed il cane è più grande, l'approccio preventivo viene a mancare. Le statistiche sono a favore di questo approccio perchè si riduce al 99% l'eventualità di un tumore maligno.

Leggi altri articoli sui tumori del cane