Immagine di testata di Zampa di Cane

 

COMPORTAMENTO DEL CANE Viaggiare con il cane in auto, se soffre il mal d'auto?


Il cane può essere molto contento di fare un viaggio in auto, se tale situazione gli viene fatta recepire come un momento che potrà portare ad una gita all’aria aperta, in cui potrà dare libero sfogo ai suoi istinti giocosi.

 
Ci sono però delle accortezze da seguire per evitare che il cane sia vittima di sintomi che invece possano disturbare il viaggio.
 
Come le persone infatti, alcuni cani possono manifestare il mal d’auto, il quale però non è relativo alla sua situazione fisica ma è un sintomo che generalmente è legato a stati di ansia e paura.
 
Se il cane si innervosisce potrebbe avere conati di vomito e diventare insofferente, senza riuscire a stare fermo, creando pericolo per sé stesso e per il conducente.
 
Nel caso in cui il cane manifesti disturbi intestinali, occorre evitare di dargli cibo o acqua prima di salire in auto.
 
Importante è che anche il cane, come le persone, possa guardare fuori dal finestrino ma senza potersi sporgere, a rischio di farsi veramente molto male o di spaventarsi all’improvviso.
 
Il cane in auto va posizionato posteriormente ma concedendogli spazio in cui potersi muovere.
 
Il guinzaglio non va tenuto perché potrebbe aggrovigliarsi e diventare rischioso, mentre deve essere inserito subito appena si scende dall’auto poiché il cane potrebbe risultare eccessivamente eccitato a correre via o per la libertà riconquistata o per sfogare la paura appena passata.
 
Il codice della strada veita inoltre di lasciare liberi nell’abitacolo o sulle proprie ginocchia; i cani di piccola taglia devono comunque avere posto dietro e non poter entrare in contatto con il conducente.
 
Nei viaggi lunghi le soste permettono al cane di muovere liberamente le gambe e di reintegrare i liquidi.
 
Il cane continua a soffrire il mal d’auto, che fare?
 
Nel caso il cane soffre il mal d’auto anche se è abituato a viaggiare in macchina e anche se non gli si è dato nulla da mangiare, in commercio ci sono dei prodotti fatti apposta per loro. Si tratta di calmanti per cani e possono essere sia vegetali che omeopatici. 
 
Alcune piante svolgono egregiamente il compito e rendono il viaggio più piacevole; lo zenzero è una di queste sostanze che si può trovare in farmacia e viene generalmente venduto in capsule.
 
Leggi altri articoli su come viaggiare con il cane